Fondi Ue: turismo e nautica green, indagine su opportunità

Progetto Action-Interreg It-Fr a Versilia Yachting Rendez-vous

23 aprile, 12:23

Saranno presentati in occasione di Versilia Yachting Rendez-vous 2019, in programma a Viareggio dal 9 al 12 maggio, i risultati della prima fase di Action (Attivazione cantiere transfrontaliero per l’inserimento occupazionale), incentrata su un’indagine presso le imprese del turismo e della nautica per far emergere le opportunità di mercato e le competenze necessarie per uno sviluppo ‘green’ delle stesse aziende.

Action è un progetto di Interreg Italia-Francia Marittimo 2014-2020 – Programma transfrontaliero cofinanziato dal Fesr, Fondo europeo per lo sviluppo regionale – con capofila il comune di Capannori da sempre impegnato in materia di ambiente e sviluppo sostenibile.

Si propone come strumento di ricerca e di appoggio a tutte le aziende delle filiere del turismo e della nautica che abbiano già mostrato sensibilità verso il tema della sostenibilità ambientale. Il progetto si sviluppa nell’arco di tre anni.

Dopo un’iniziale fase di indagine tra aziende italiane e francesi di Toscana, Sardegna, Liguria, Corsica e Regione Paca, prevede la creazione di una Rete transfrontaliera di soggetti specializzati che sperimenti e attivi pacchetti di servizi di accompagnamento (tutoring e coaching), rivolti a imprese e persone, per la formazione di nuove figure professionali capaci di fornire, anche in forma autoimprenditoriale, le competenze necessarie per l’implementazione di soluzioni di economia circolare.

I servizi saranno fruibili anche attraverso un ‘market place’ accessibile mediante apposita piattaforma web. Una serie di cantieri occupazionali, attivati nei vari territori, ascolteranno le esigenze delle aziende, fornendo un aiuto concreto attraverso laboratori, attività di scouting e facendo da tramite con i centri di ricerca scientifica.

Fonte ANSA .it

Lascia un commento